Colosseo, il Consiglio di Stato dà il via libera al parco archeologico: accolto ricorso del ministero

Via libera al parco archeologico del Colosseo. Il semaforo verde è arrivato dalla sesta sezione del Consiglio di Stato, con due sentenze pubblicate oggi nelle quali sono state accolti i ricorsi del Ministero dei beni culturali (MIBACT) proposti contro altrettante sentenze del Tar che avevano a loro volta accolto i ricorsi del Campidoglio. Le sentenze riguardano tre questioni: quella del necessario coinvolgimento di Roma Capitale nel processo decisionale, quella della fonte istitutiva ed infine quella in merito al conferimento dell’incarico di direzione del Parco archeologico del Colosseo anche a cittadini non italiani.  “Il Consiglio di Stato annulla sentenza Tar Lazio. Ripartono il Parco Archeologico #Colosseo e la selezione internazionale per il direttore“, commenta il ministro Dario Franceschini su Twitter.

Autore

Redazione MunicipioRoma

Redazione MunicipioRoma

Siamo una redazione intraprendente e sempre a caccia di notizie. Il nostro obiettivo è informare, raccontare storie, raccogliere le voci di chi non ha megafoni. Cercheremo di farlo con il massimo impegno, seguendo l’evoluzione delle notizie anche quando – per gli altri – “non fanno notizia”
  • gplus