Inseguimento all’Eur, giovani a bordo di un Suv seminano il panico in strada

Rocambolesco inseguimento ieri all’Eur, dove due giovani – uno dei quali minorenni – hanno seminato il panico per le strade a bordo di un Suv. Tutto è nato quando gli agenti del commissariato Colombo e del reparto volanti hanno intimato l’alt alla vettura ma il conducente ha tirato dritto. Ne è nato un inseguimento in via Pasteur verso viale America, passando su via Cristoforo Colombo, dove l’auto ha imboccato l’arteria contromano, superando piazzale Marconi, sempre contromano per poi salire su uno spartitraffico, dove ha danneggiato un cartello segnaletico e la centralina dell’impianto semaforico. L’urto e il pneumatico forato, non ha fatto desistere il giovane alla guida che, procedendo a zig zag su via Colombo, è riuscito ad imboccare via Laurentina. Costretto a rallentare, ha tirato il freno a mano solo su via Chiabrera.

Bloccate le persone, gli agenti hanno notato immediatamente lo stato psicofisico alterato; circostanza confermata, almeno per il conducente che, grazie agli esami tossicologici, è risultato positivo all’uso di sostanze stupefacenti e psicotrope. Nel corso della perquisizione della vettura gli agenti hanno trovato alcuni grammi di fumo e una dose di cocaina. Altra droga trovata anche presso le abitazioni dei ragazzi. Accompagnati negli uffici del commissariato Esposizione, i due romani, un minorenne e un 22enne, il conducente della vettura, sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato nonché sanzionati amministrativamente.

Autore

Redazione MunicipioRoma

Redazione MunicipioRoma

Siamo una redazione intraprendente e sempre a caccia di notizie. Il nostro obiettivo è informare, raccontare storie, raccogliere le voci di chi non ha megafoni. Cercheremo di farlo con il massimo impegno, seguendo l’evoluzione delle notizie anche quando – per gli altri – “non fanno notizia”
  • gplus