Campidoglio, approvata in Aula la delibera sul nuovo progetto dello Stadio della Roma

Approvata in Consiglio comunale la delibera sul nuovo progetto dello Stadio della Roma. La delibera di pubblico interesse è passata con 28 voti favorevoli, 9 contrati (Pd e FdI) e un astenuto (Onorato, Lista Marchini). Assenti due consigliere pentastellate – Monica Montella e Gemma Guerrini – e Cristina Grancio, la consigliera sospesa proprio per aver esternato le sue perplessità in commissione sullo stadio. Presenti in Aula anche il sindaco di Roma, Virginia Raggi, l’assessore allo Sport, Daniele Frongia, e all’Urbanistica, Luca Montuori.
Con l’approvazione della delibera n.38/2017 si conferma “la dichiarazione di pubblico interesse sulla proposta di realizzazione del Nuovo stadio in località Tor di Valle, in variante al Prg vigente, di cui alla deliberazione dell’assemblea capitolina 132/2014, adeguata al mutato quadro delle condizioni ed obiettivi prioritari indicati nella deliberazione di Giunta capitolina 48/2017” e vengono indicate le “opere di interesse generale” per un valore economico “stimato in 80,6 milioni oltre alle opere dovute di urbanizzazione” a carico del soggetto proponente Eurnova Srl.
“Oggi in Assemblea Capitolina abbiamo approvato la delibera con la nuova declaratoria dell’interesse pubblico per lo stadio di Tor di Valle. Negli ultimi mesi abbiamo ampiamente descritto il progetto. Uno stadio green con il taglio delle tre torri e la costruzione di edifici con alti standard energetici costruiti con l’adozione di materiali ecocompatibili”, afferma Paolo Ferrara, capogruppo M5S in Campidoglio. “Le opere pubbliche verranno costruite per prime e riqualificheranno un intero quadrante della città. Parallelamente verrà rinforzata la ferrovia Roma-Lido a vantaggio anche dei pendolari che si servono quotidianamente di quella linea.  Portiamo a casa un grande risultato, come avevamo promesso, come i cittadini volevano. Abbiamo battuto il Pd che si è schierato palesemente contro questo progetto e ha fatto opposizione giusto per metterci i bastoni tra le ruote.  Loro avevano fatto un regalo ai privati con una colata di cemento. Per noi l’interesse della città e dei cittadini viene prima di tutto: un progetto giusto, uno stadio fatto bene, a misura del cittadino e per il cittadino. Oggi con lo stadio vinciamo una partita importante e mostriamo ai vecchi politicanti come si realizza l’interesse pubblico”, conclude Ferrara.

LA RAGGI: VITTORIA DEI CITTADINI – In un post pubblicato su Facebook, il sindaco Raggi parla di “vittoria dei cittadini“. “Roma – scrive – avrà #UnoStadioFattoBene. L’Assemblea Capitolina ha appena approvato la delibera che ridefinisce il pubblico interesse dello stadio di Tor di Valle. Abbiamo così mantenuto il nostro impegno: un impianto sportivo che rispetta la legge e che porterà opere e infrastrutture che miglioreranno un quadrante della città. Siamo riusciti a fare ciò che nessuno aveva fatto prima. Ci siamo trovati davanti ad un progetto che, con la motivazione di costruire uno stadio, riversava su un’area 1 milione di metri cubi di cemento e abbiamo provato a ridurre le cubature mantenendo le opere pubbliche all’interno di un quadro di opere e finanziamenti già impegnati nello stesso quadrante. E ci siamo riusciti. Abbiamo evitato la colata di cemento, dimezzando le cubature del Business Park, e allo stesso tempo garantendo tutte le opere pubbliche necessarie al quadrante e alla città, come il potenziamento della ferrovia Roma-Lido, l’unificazione di via Ostiense e via del Mare dal Gra al nodo Marconi, la messa in sicurezza del Fosso di Vallerano e la realizzazione di due ponti ciclopedonali. Sarà realizzato – continua Raggi – un Parco fluviale per valorizzare anche il Tevere, saranno utilizzate tecnologie all’avanguardia e saranno realizzati edifici a basso impatto ambientale e alti standard energetici. Ma sarà soprattutto uno stadio che porterà lavoro. Una grandissima opportunità per rilanciare l’economia della Capitale. Oggi – conclude il primo cittadino – è un giorno importante per la nostra città. Hanno vinto i cittadini. Abbiamo rivoluzionato il vecchio progetto dello stadio migliorandolo nell’interesse dei romani”.

IL PRESIDENTE PALLOTTA – Grazie a Virginia Raggi e Roma. Lo Stadio della Roma darà una nuova casa ai nostri tifosi e porterà grandi benefici alla città”. Così il presidente della As Roma, James Pallotta, su twitter.

LA DELIBERA NEL DETTAGLIO

Autore

Redazione MunicipioRoma

Redazione MunicipioRoma

Siamo una redazione intraprendente e sempre a caccia di notizie. Il nostro obiettivo è informare, raccontare storie, raccogliere le voci di chi non ha megafoni. Cercheremo di farlo con il massimo impegno, seguendo l’evoluzione delle notizie anche quando – per gli altri – “non fanno notizia”
  • gplus